News

Pagina 1 di 23  > >>

apr 9, 2018
Categoria: General
Inserito da: admin
Marzo e Aprile qui in Thailndia è tempo d'estate e .... di campiscuola
feb 11, 2018
Categoria: General
Inserito da: admin
Un gruppo di nove preti delle Diocesi del Triveneto insieme con noi missionari per conoscere un po' questa terra di Thailandia e per condividere un pezzo di strada.
gen 16, 2018
Categoria: General
Inserito da: admin

L'11 gennaio scorso il vescovo ha presieduto in cattedrale a Chiang Mai la Santa Messa in suffragio di don Giuseppe Berti nel trigesimo della sua morte. 

Croce di Aquileia
 

I centri per ragazzi

I Centri educativi

            L’educazione é uno dei principali aspetti su cui la Chiesa thailandese ha puntato la sua attenzione e le sue energie. Fin dall’inizio dell’esperienza evangelizzatrice il mezzo migliore per contribuire alla conoscenza e alla comprensione del Vangelo, e dello stile di vita che ne consegue, é stato la costruzione-gestione di Centri educativi e scuole cattoliche.

            Con il tempo il servizio si é evoluto e si é istituzionalizzato formalmente divenendo non solo metodo di apostolato possibile ma anche scelto; e così anche le forze missionarie provenienti dall’estero si sono sintonizzate con tale ‘opzione’ della Chiesa locale.

            Questo metodo, pur esigendo una parallela azione di apostolato ‘parrocchiale’ o comunitario, ha prodotto e produce innumerevoli benefici: emancipazione sociale, capacità di farsi promotori di micro progetti di sviluppo e, non da ultimo, la possibilità di comprendere e accogliere la parola del Vangelo.

            Come missionari fidei donum del Triveneto abbiamo accettato di servire questa Chiesa attraverso il metodo dei Centri per ragazzi e costituendo piccole comunità in ogni villaggio a cui si riesce ad assicurare accompagnamento.

            I Centri sono rivolti a ragazzi delle elementari e delle medie-superiori.

            Rispetto ai centri per i ragazzi delle elementari, è molto più impegnativa l’opera dei Centri per ragazzi delle medie-superiori, in quanto hanno esigenze maggiori sia a livello didattico (materiale, ritmi di studio, uniformi,…) sia a livello di accompagnamento formativo. Un gruppo di animatori assunti a tempo pieno assicura una presenza educativa costante.

Nei Centri vengono fatte celebrazioni, riunioni, campi-scuola, attività di auto-finanziamento (agricoltura, laboratori, servizi vari). Per gli stessi genitori ci sono iniziative di carattere formativo e informativo con la presenza delle autorità locali.

            Vale ricordare che in molti casi gli stessi ragazzi/e dei Centri collaborano nell’animazione liturgica, nella visita missionaria ai villaggi, nell’organizzazione di eventi vari, oltre alla loro testimonianza nell’ambiente scolastico.