News

Pagina 1 di 22  > >>

Apr 21, 2017
Categoria: General
Postato da: admin
La vegli pasquale ci ha portato la gioia di molti fratelli e sorelle che hanno ricevuto il battesimo.
Mar 23, 2017
Categoria: General
Postato da: admin
Dall'inizio di Febbraio don Bruno Soppelsa  non è più a Chaehom, dove è stato per cinque anni, ma ha iniziato il suo ministero a Lamphun
Mar 16, 2017
Categoria: General
Postato da: admin

Un luogo, le persone, la fede e la Parola.

Croce di Aquileia
 

news

Apr 23, 2011

Campiscuola 2011


In questo  breve articolo don Attilio descrive l'esperienza dei campiscuola da lui seguita e organizzata durante le vacanze di fine anno scolastico (marzo-aprile). 
Categoria: General
Postato da: admin

Nel Centro di Chaehom si sono realizzati nel mese di marzo gli ormai tradizionali campiscuola. Esperienza estiva offerta ai bambini e agli adolescenti che non sono accolti nel Centro della parrocchia ma che frequentano le piccole comunitá cristiane dei loro villaggi. Sono gli stessi catechisti che segnalano i ragazzi e mediano con le rispettive famiglie affinchè la proposta trovi accoglienza e frutto.
Al camposcuola delle elementari (dalla 4 alla 6 elementare) si sono presentati circa 120 ragazzi mentre a quello delle medie (1-3 media) circa 50.
La durata dell’esperienza é stata di una settimana residenziale durante la quale si sono svolte attivitá, giochi, celebrazioni e quant’altro.
Un folto gruppo di giovani che sono passati per i nostri Centri e ora studiano all’universitá o lavorano si sono prodigati a organizzare e gestire la proposta, coadiuvati da un seminarista della Diocesi di Chiang Mai e da don Attilio.
Il tema scelto, in sintonia con il piano pastorale della Diocesi, era quello della famiglia. L’aggancio ci é stato offerto dai vivaci personaggi del film di animazione ‘Cars’ a cui sono state ispirate le coreografie, le danze, gli slogans e l’ambientazione.
A partire dal protagonista della pellicola, McQueen, una rampante auto da corsa, che assieme a un gruppo di amici fa esperienza dell’essere team e dell’importanza di rallentare per apprezzare chi e ció che lo circonda, i partecipanti hanno riflettuto sulla famiglia come primo team su cui contare e a cui offrire il proprio contributo. La bibbia é stata lo strumento piú usato per capire come Dio stesso abbia posto nell’uomo il bisogno di stare in una famiglia-comunitá e Lui stesso si sia offerto per essere Padre.
Un giorno é stato dedicato a conoscere la segnaletica della strada e della famiglia portando i ragazzi a confrontare e inventare segnali.
Una giornata li ha visti impegnati a conoscere i componenti dell’auto e a confrontarle con i ruoli dei membri della loro famiglia. Grande successo ha riscosso la gara di costruzione di un’auto a partire dai pezzi precedentemente discussi in gruppo.
La stesura di una lettera per i loro genitori e la preghiera, stile Taize, ha aiutato a rallentare e ad apprezzare i dettagli della famiglia e del mondo che ci circonda, imparando a ringraziare, a non sprecare, a riflettere.
Come per ogni auto da corsa il lavoro di squadra é fondamentale, cosí nell’esperienza della crescita si rivela fondamentale il riferimento a persone di fiducia, a un team su cui porre la fiducia, magari imparando a discernere le amicizie.
Ci sono state anche delle celebrazioni semplici, aiutando i ragazzi a imparare e memorizzare le preghiere cattoliche nella versione nuova, promossa dalla Chiesa thailandese. La comunitá cristiana é una famiglia che richiede a ognuno di essere membro attivo ed entusiasta.
Il sostegno economico ai campiscuola sono provvidenzialmente arrivati da benefattori italiani che si sono voluti far carico di materiali, stampe, alimenti e varie.
Un grazie lo meritano tutti: chi ha organizzato e gestito l’intenso periodo, chi l’ha sostenuto finanziariamente, le famiglie che si sono fidate di affidare i loro figli a noi, i ragazzi che si sono comportati splendidamente, gli animatori che hanno volontariamente rinunciato alle loro meritate vacanze per esprimere gratitudine al fatto che sono stati aiutati nei loro studi, il personale di cucina (adulti e ragazzi del Centro).
Un grazie anche alla Provvidenza che ci ha regalato un tempo splendido, né troppo caloroso, ne piovoso.

Precedente: Benvenuto  Prossima: Chi siamo